Nel 2011 una band inglese di musica ambient, la Marconi Union, ha prodotto un brano che si intitola Weightless, letteralmente “senza peso”. Dura 8 minuti ed è solo musica, senza parlato / cantato. La particolarità del brano è quella di essere stato prodotto insieme ad un team di esperti nell’utilizzo del suono a fini curativi e di riuscire ad indurre in chi lo ascolta uno stato di profondo rilassamento, tanto da sincronizzare il battito cardiaco e l’attività cerebrale con il ritmo della musica (60 BPM).

Una commissione di ricercatori ha fatto ascoltare il brano a 40 donne, monitorando l’attività cardiaca e cerebrale e definendolo dopo l’esperimento, il brano musicale più rilassante di sempre.

L’ho provato anch’io e, che dire… funziona davvero!

Ascoltatelo al termine di una giornata particolarmente stressante: rimarrete sorpresi da come vi sentirete al termine del brano.

I ricercatori consigliano tuttavia di non ascoltare Weightless durante la guida: il brano è infatti così rilassante che in alcuni casi… induce il sonno!

La durata di 8 minuti è giustificata dal fatto che occorrono 5 minuti perché si raggiunga gradualmente lo stato di rilassamento e i parametri di cuore e cervello si sincronizzino con il ritmo di 60 BPM.

Successivamente il ritmo del brano decresce ulteriormente, arrivando a raggiungere i 50 BPM.

Oltre agli effetti sopra descritti, la composizione musicale provoca anche una riduzione della pressione sanguigna e dell’ansia in generale.

Non stupisce che nelle culture indigene la musica avesse non solo un valore ludico/ricreativo, ma anche curativo e spirituale!

Di seguito trovate una classifica dei brani più rilassanti, tratta da quest’articolo.

  1. Marconi Union – Weightless
  2. Airstream – Electra
  3. DJ Shah – Mellomaniac (Chill Out Mix)
  4. Enya – Watermark
  5. Coldplay – Strawberry Swing
  6. Barcelona – Please Don’t Go
  7. All Saints – Pure Shores
  8. Adele – Someone Like You
  9. Mozart – Canzonetta Sull’aria
  10. Cafe Del Mar – We Can Fly

Nella società moderna, dominata da ritmi sempre più agitati, è ottima cosa trovare anche pochi minuti al giorno per “staccare la frizione”, rilassarsi e prendersi cura di sé. A presto!