Schermata di conferma di un acquisto in-app

Giunge dal Regno Unito la notizia che una bambina ha speso 1500 sterline nei cosiddetti acquisti in-app.

Molte applicazioni e giochi per smartphone permettono infatti di aggiungere funzionalità / sbloccare livelli facendo acquisti tramite un pulsante che preleverà il corrispettivo direttamente dalla carta di credito collegata all’app store.

La vicenda si è conclusa positivamente, Apple ha risarcito la famiglia e l’autorità statunitense che tutela i consumatori ha stabilito che gli sviluppatori devono indicare in modo chiaro che le loro applicazioni stanno per effettuare un acquisto in-app.

Apple ha comunque dichiarato che gli acquisti in-app, così come altre restrizioni possono essere attivate.

La procedura è la seguente:

  1. Dalla schermata iniziale avviare l’applicazione delle preferenze
  2. Toccare la voce Generale
  3. Toccare la voce Restrizioni, a metà della pagina e selezionare il pulsante Abilita Restrizioni
  4. Sarà chiesto di impostare una password: questa dovrà essere facile da ricordare, ma non da indovinare.
  5. Disabilitare dalla pagina visualizzata a schermo gli acquisti in-app e impostare eventuali altre restrizioni.

Augurandoci che le autorità competenti in materia di tecnologia e tutela dei consumatori disciplinino la distribuzione e l’acquisto delle applicazioni affinché sia sicuro e trasparente, possiamo attenerci alla procedura appena letta per poter far utilizzare il nostro iPhone, iPod touch o iPad ai bambini in tutta tranquillità!