Voglia di rivivere su PC le vecchie glorie del Super Nintendo? Living in 2k ti insegna a installare e configurare ZSNES, un emulatore SNES molto popolare!

Il Super Nintendo è stato una console molto apprezzata a inizio anni ’90 per le sue capacità grafiche all’epoca sorprendenti, che hanno saputo stimolare la fantasia di molte software house contribuendo alla creazione di un vasto parco videogiochi che ne comprende alcuni tra i più famosi ancora oggi.

Con il contributo degli appassionati, questi giochi sono stati trasformati in file immagine per i nostri PC, che possiamo aprire con un Emulatore per riutilizzare ancora oggi quei giochi che, nonostante non avessero il realismo dei giochi odierni, hanno saputo tenerci incollati allo schermo (o meglio, alla TV) per ore ed ore.

In questo post vedremo come installare e configurare ZSNES, il nostro emulatore.

Naturalmente occorrono anche le ROMs del Super Nintendo. Cercando su motori di ricerca per torrent, quali ad esempio isohunt, è possibile trovare collezioni molto sostanziose. Naturalmente, perchè l’emulazione sia legale, dovrete avere da qualche parte i giochi originali oppure non utilizzare le rom per più di 24 ore, in ogni caso, nessuno potrà scoprire che state utilizzando le roms o disattivarvele (sono semplici file).

Ora che abbiamo le ROMs, ci serve la cosa più importante: l’emulatore.

Scaricate ZSNES dalla sua pagina ufficiale: il programma è disponibile per DOS (qualcuno ancora lo usa?), Windows e Linux. Se utilizzate Linux, controllate prima che ZSNES non sia già fornito sotto forma di pacchetto dalla vostra distribuzione.

L’installazione è praticamente inesistente: scompattate l’archivio in una cartella di vostro gradimento (o su una chiavetta USB, per avere l’emulatore sempre con voi).

Avviate quindi ZSNESW.EXE: la prima volta vi verrà mostrato un avviso con alcune informazioni, che potrete ignorare premendo la barra spaziatrice.

Ora, andremo ad eseguire alcune configurazioni che ci permetteranno di avere una buona esperienza di gioco.

Grafica

Il Super Nintendo, essendo collegato ad un televisore, utilizzava una risoluzione molto bassa ed immagini pixellose. ZSNES offre diversi filtri per aumentare la risoluzione camuffandone l’effetto pixel.

Il mio preferito è quello delle scanlines, che ricrea le linee di scansione tipiche dei vecchi televisori CRT a colori senza compromettere la nitidezza delle immagini.

Facciamo clic su config, quindi su video.

Impostiamo una risoluzione di nostro gradimento, scegliendo preferibilmente tra quelle che hanno la dicitura DR W (è mantenuto il rapporto di aspetto).

Spostiamoci quindi sulla scheda Filters e selezioniamo il valore 25% per l’opzione Scanlines.

Input

Alcuni appassionati hanno creato adattatori per i vari controller delle console che permettono di usarli su PC.

In ogni caso, possiamo controllare i nostri giochi nel modo a noi più comodo: con la tastiera del PC, oppure con un gamepad / joystick.

Facciamo clic su config, quindi su input.

Dalla finestra che appare, assicuriamoci che la voce evidenziata in device sia keyboard/gamepad.

Quindi facciamo clic sulle caselline di fianco ai nomi dei vari tasti e premiamo sulla nostra tastiera o sul nostro gamepad il tasto che vogliamo associargli.

Si gioca!

Abbiamo effettuato la configurazione degli aspetti più importanti, ed ora non ci resta che giocare. Andiamo su game > load: si aprirà una finestrella che ci permette di navigare tra le directory del nostro computer. Selezioniamo quella che comprende le nostre ROMs e apriamone una. Se le roms sono zippate una ad una non è necessario decomprimerle (anzi, non è consigliabile, perchè le roms hanno una dimensione fissa il cui spazio libero viene risparmiato grazie alla compressione).

Buon divertimento!