Quale sistema operativo scegliere per il mio nuovo tablet?

Windows 8.1/RT, Android o iOS? La scelta del sistema operativo per un nuovo tablet è davvero variegata, ma a tale scelta corrispondono diverse possibilità e scenari di uso! Ecco una guida ai principali OS del settore mobile!

iOS

Iniziamo dal sistema operativo che ha fatto da capostipite alla generazione dei sistemi operativi mobile come li conosciamo oggi e ha introdotto telefoni intelligenti e tablet nella vita di ognuno di noi.

Tanto per intenderci è il sistema operativo prodotto da Apple per i suoi telefonini, e nella piena tradizione dell’azienda di Cupertino, può essere usato solo sui telefoni con il marchio della mela.

E’ un sistema operativo ormai maturo, con un app-store molto ricco e che ha fatto di design e semplicità d’uso la sua carta vincente.

Nascondere tutti i dettagli tecnici producendo “magie digitali” è sempre stata la politica di Apple, ciò tuttavia si ripercuote sulle possibilità d’utilizzo, per cui determinate funzioni, quali ad esempio un gestore di file, non sono disponibili.

Per chi va bene

L’iPad è più un “giocattolo” che un vero computer da usare in mobilità. Sebbene esista ormai un’app per fare praticamente qualsiasi cosa, determinate attività richiedono per forza un PC.

Ciononostante, si tratta di un dispositivo progettato per regalare all’utente un’esperienza di utilizzo molto coinvolgente e senza precedenti.

L’interfaccia utente è disegnata divinamente è il passaggio tra le varie attività è nel complesso fluido.

L’utente ideale dell’iPad è colui che cerca un complemento al suo PC per svolgere in viaggio attività quali navigare in internet, consultare la posta elettronica, o consultare informazioni dal suo software gestionale (ammesso che lo sviluppatore abbia progettato un’interfaccia web-based o un’app apposita).

Pro

  • Semplicità di utilizzo
  • Design mozzafiato
  • Ampia scelta di app

Contro

  • Limitato nelle funzionalità
  • Disponibile solo su dispositivi Apple
  • Prezzo dei dispositivi elevato

 

Android

Android è il sistema operativo voluto da Google, in grado di competere su diversi versanti con Apple.

A differenza di iOS, è disponibile su un’ampia varietà di dispositivi di marche e formati diversi. Ciò si traduce nel fatto che in commercio è possibile trovare modelli molto costosi e potenti, ma anche tablet con un prezzo decisamente conveniente che possono però rivelarsi una delusione.

L’utente “smanettone” può trovare in Android un ottimo ambiente, in quanto le interfacce di programmazione sono meno restrittive ed è possibile reperire on-line materiale per spingere il sistema oltre i limiti imposti dal produttore.

La performance di Android non è uno dei suoi punti migliori: essendo programmato in Java è più lento rispetto ai suoi concorrenti, e nelle versioni meno recenti le transizioni tra un’attività e l’altra appaiono meno fluide.

In compenso Android è il sistema operativo con la più ampia scelta di App, dovuta anche dalle minori restrizioni applicate da Google.

L’usabilità è nel complesso buona, sebbene all’inizio alcuni passaggi possano risultare non così immediati.

Per chi va bene

Android è un sistema operativo per tutti, distribuito sui dispositivi più disparati, per tutte le esigenze e le tasche.

La sua particolare flessibilità lo rende appetibile anche all’utente che non si accontenta di avere un ambiente preconfezionato e vuole personalizzare maggiormente il suo tablet.

Anche Android non è il candidato ideale a sostituire il proprio PC, ma permette, con una spesa che può essere modica, di avere con sé un ottimo partner di lavoro.

Il mio consiglio è scegliere un tablet di marca e con un prezzo non inferiore ai 200 €.

Pro

  • Disponibile in diverse configurazioni e prezzi
  • Molto personalizzabile
  • La più ampia scelta di App.

Contro

  • Bisogna far attenzione a non scegliere il modello meno economico: potrebbe rivelarsi una scelta molto deludente.
  • Performance inferiore alla concorrenza.

Windows RT e Windows 8.1

Quando Microsoft si è finalmente accorta della potenzialità del settore mobile, ha effettuato una scelta in controtendenza: mentre iOS e Android sono nati come sistemi operativi per cellulari, poi approdati sui tablet, Windows 8 è vero sistema operativo da PC, rivisitato per il mondo touch.

Bisogna tuttavia distinguere Windows RT da Windows 8.1.

Il primo è un sistema operativo nato per i processori ARM, gli stessi usati dagli altri tablet. Il limite è quello di poter usare solo le nuove applicazioni touch-first a tutto schermo, ma non i programmi per le versioni precedenti di Windows. Tradotto in parole ancora più semplici, non è la stessa cosa che utilizzare un computer, sebbene l’utilizzo sia in tutto e per tutto identico a quello del suo “fratello maggiore”.

Windows RT compensa tale limite con una maggior durata della batteria e il fatto di avere Office 2013 preinstallato (solo per uso non commerciale, tuttavia).

Windows 8 è invece il Windows che noi tutti utilizziamo su desktop e notebook, pensato per funzionare alla grande anche sui tablet.

La scelta dei PC Windows 8 è destinata ad essere molto ampia, dai tablet con processori Intel Atom, pensati per un uso occasionale, a modelli i5 o i7 che non faranno rimpiangere il proprio PC.

Per chi va bene

Se pensate di acquistare un tablet Windows, vale la pena spendere un po’ di più per avere la comodità di un vero PC, adottando Windows 8 in favore di Windows RT.

E’ la soluzione ideale per chi non vuole compromessi, scegliendo un PC ottimo per l’uso a casa e al lavoro che può diventare un tablet, per leggere la posta o le news, giocare e navigare on-line in tutta comodità.

Windows RT almeno al momento non lo consiglio, perché è un prodotto appena uscito e in quanto a disponibilità di app non può competere con i suoi concorrenti, ma è solo questione di tempo.

Pro

  • Esperienza PC completa
  • Ampia scelta di dispositivi
  • Funzionalità avanzate

Contro

  • Ancora poche app per l’ambiente WinRT
  • Prezzo superiore agli altri tablet
  • Su alcuni modelli bisogna fare i conti con una minor durata della batteria.

Tirando le somme, cosa scegliere?

Se cercate un dispositivo per il vostro tempo libero, che vi offra un’ampia scelta di app e un’esperienza d’uso libera dalle complicazioni tipiche di un PC tradizionale, iOS e Android fanno al caso vostro.

Android è più personalizzabile, iOS è più piacevole nell’uso, in perfetto stile Apple.

Se invece cercate il compagno di lavoro ideale per quando siete in viaggio, un tablet Windows 8 è la soluzione che state cercando.

Volete sapere cosa uso io? Ho utilizzato per qualche mese un tablet Samsung Galaxy Tab 10.1 Wi-fi con Android 3 e 4, trovandomi complessivamente bene (anche se a volte le prestazioni erano davvero deludenti).

Ora utilizzo invece un Tablet Samsung ATIV SmartPC pro XE-700T con processore intel i5, 4 GB di RAM e 128 GB di SSD, che è diventato il mio unico PC, rimpiazzando il mio “vecchio” HP G62.

Author: Federico Flecchia

Classe 1991, sviluppatore web e docente di laboratorio tecnologie informatiche.
Ha fondato il blog di Living in 2k per condividere la sua passione e diffondere un po’ di cultura informatica.
E’ laureato in Scienze dell’Amministrazione e Consulenza del Lavoro.
Segni particolari: sognatore, poliedrico.

Share This Post On

9 Comments

  1. ciao, ho il tuo stesso Samsung ATV, cosa mi conviene fare con Office?
    Sul vecchio ho alcuni file Office 2003/2007, ciao

    Post a Reply
    • Ciao Roberto,
      La scelta migliore è usare Office 2013, che è compatibile con i formati delle versioni precedenti di Office ed è stato ottimizzato per il touch, l’input penna e Windows 8.
      Le versioni precedenti, almeno la 2010 e 2007 dovrebbero essere supportate senza problemi, e mi risulta perfino office 2003.
      Naturalmente Office è a pagamento.
      Puoi anche provare LibreOffice che è gratuito e non va male, però potrebbe dare problemi con i formati Office e non supporta touch / input penna.
      Spero di aver risposto alla tua domanda, se hai bisogno di chiarimenti ulteriori sono a disposizione.

      Post a Reply
  2. Ciao Federico,
    mi daresti un consiglio per cortesia? Secondo te è fattibile installare un windows 8 (o RT) su un “vecchio” Samsung Galaxy Tab 7 (1a serie)? Io lo utilizzerei come navigatore offline, e come soluzione di emergenza (quando sono in giro) per condividere i file office che normalmente utilizzo sul desktop/portatile per lavoro. Grazie mille e complimenti per il sito!
    Roberto

    Post a Reply
    • Ciao Roberto, grazie per i complimenti!
      Mi dispiace, ma quello che dici non è fattibile. Windows 8 è un sistema operativo per processori x86 (quelli dei comuni PC), mentre il Galaxy Tab 7, come la stragrande maggioranza dei tablet in circolazione, utilizza processori ARM.
      Windows RT, invece, pur essendo pensato per i processori ARM, può essere solo installato solo su dispositivi progettati per tale sistema operativo (oltre a essere troppo pesante per il tuo tipo di tablet).
      Posso consigliarti di utilizzare ES File Manager per portare con te i tuoi documenti e gestire i file.
      Per la navigazione off-line esistono diverse app, tra cui quella della TomTom.
      Considera che Android, paragonato a Windows RT sul versante delle app disponibili, offre al momento una maggior scelta e maggiori possibilità.

      Post a Reply
  3. CiaoFederico!
    Mi piace il tuo mood semplice e chiaro nelle risposta! Bravo!
    Sto abandonando Apple perché troppo Cara e forzosa con gli acquisti che magari non vuoi fare! Mi terrò iPad Air vecchio finché avrà vita e poi Bay Bay.
    La domanda consiglio è questa:
    Debbo prendermi un nuovo pc direi da trasportare ma valido. Nuovi CPU e buona memoria poiché non posso cambiare il tutto spesso. Ho un vecchio Tap20 Vaio CPU i5 adesso con Windows 10 mi soddisfa molto. (Anche se non mi funziona app Mail.
    Vorrei un portatile con Windows 10 installato ma ancora sono pochi. Avrei messo occhi sul nuovo Surface pro 4 ma qui arriverà fine novembre ben che vada. Nonostante sia piccolo si vede che è una meraviglia.
    Che mi dici? Mi piace il t gamma per la memoria e velocità assicurata. Non gioco ma mai dire mai. Leggo e scrivo molto. E scarico torrent italiani . Sento musica e lezioni di lingue. Uso Skype . Questa la mia vita col pc.
    Il difender basta? Con window 8.1 ho dovuto resettare o a nuovo alcune volte ma fu un lavoraccio.
    Grazie della pazienza da un italiano che vive in Thailandia.
    Ciao lorenzo

    Post a Reply
    • Ciao Lorenzo, grazie per il tuo commento!
      Qualsiasi computer prendi adesso, anche se ha ancora windows 8 o addirittura 7, riceve comunque l’aggiornamento a Windows 10. Come marche personalmente consiglio Samsung e HP, che hanno una buona assistenza. I tablet Windows in commercio sono ancora pochi: il flop di Windows 8 ha reso i produttori molto restii a rilasciare nuovi modelli.
      Anche il Surface Pro 3 è comunque una bella macchina, magari abbinata alla sua docking station che permette di usarlo a casa con monitor, tastiera e mouse.
      Quanto all’antivirus, Windows Defender è una soluzione di base, ma funziona egregiamente. Come alternativa a pagamento ti consiglio Kaspersky.
      Spero di essere riuscito a darti le risposte che possono servirti. Saluti.

      Post a Reply
  4. 3 sistemi operativi sarebbe una scelta variegata? Ahahahahahahahah

    Post a Reply
    • Hai ragione Gino, variegata non era il termine più appropriato, anche se bisogna dire che esistono ormai diversi sistemi operativi mobile basati su Android che si differenziano da quello standard di Google. Appena possibile correggerò quest’articolo e lo aggiornerò alle ultime versioni, visto che è un po’ datato.
      Saluti.

      Post a Reply
  5. Ciao Federico mi chiamo Sabrina e volevo chiederti prima un parere tecnico sui tablet in vendita ad oggi sul mercato e loro caratteristiche.

    La prima cosa che vorrei capire sotto l’aspetto di diversità di interfaccia e di uso tra Android e windows e quale meglio scegliere,lasciando fuori Ios che per me forse troppo costoso e poco intuitivo come piace a me.

    Il tipo di marca migliore di tablet che non è cosa da poco.

    E una volta stabiliti questi due parametri principali le caratteristiche da valutare ci siano sarebbero il tipo di Display, tipo di ram(almeno 2), GB 16 e più meglio ,i pollici da 8 o 10, pannello IPS, sensore di luminosità ,LTE (almeno categoria 6) ,wi fi,wireless, batteria con un autonomia decente quindi con MAH alti, che faccia delle belle foto e abbia un audio molto buono con speaker o meno basta che buono, una porta almeno, USB full size, slot micro SD .

    A me serve principalmente per delle belle foto,eventuali email quindi ci sarebbe un immagazzinamento dati abbastanza elevato e per di visionare dei tutorial su internet quindi che si senta bene.

    Potresti consigliarmi due o tre modelli qualità/prezzo? con queste caratteristiche? non mi interessa la moda o il modello appena uscito ma quello più performante e durevole nel tempo,non delicato insomma  .

    Prezzo massimo possibilmente 300.00

    Grazie mille.

    Post a Reply

Dì la tua!