enel_mobile2

Un piano di comunicazione sviluppato su diversi canali per garantire una piena interazione con il cliente e sfruttare le potenzialità del web e dei new media. Stiamo parlando della nuova campagna istituzionale della principale società elettrica italiana, Enel Guerrieri, ideata da Saatchi & Saatchi e fondata su un mix di strumenti tradizionali e moderni al fine di ottenere il coinvolgimento di ogni tipo di pubblico.

In un periodo in cui il web, i social media e la tecnologia mobile sono il pane quotidiano sia di giovani studenti che di padri e madri di famiglia, lo sviluppo di una campagna di comunicazione multicanale e dinamica come quella di Enel Guerrieri può generare una diffusione virale e avere un effetto straordinariamente coinvolgente. Soprattutto se, all’uso dei convenzionali strumenti di comunicazione e all’ideazione di un hashtag per condividere le proprie esperienze sui social network, si aggiunge il lancio di una app per i dispositivi mobili.

A dimostrare il successo della campagna sono i numeri: in un mese e mezzo, sono state registrate più di 200mila interazioni su Facebook, 100mila tweet su Twitter, oltre 1.500 storie sono state raccontate sulla piattaforma di storytelling ideata per l’iniziativa e circa un milione di utenti hanno visitato il sito web di Enel Guerrieri.

Alla base di questi dati vi è non solo l’efficacia dei mezzi utilizzati, ma anche la bontà del messaggio che Enel ha inteso lanciare: far in modo, cioè, che centinaia di migliaia di italiani alle prese con le sfide e le battaglie di ogni giorno raccontassero la propria storia attraverso gli strumenti con cui hanno più familiarità e che vengono a configurarsi sempre più come dei diari virtuali: i social media.

Mentre è attesa la pubblicazione delle cinque storie vincitrici del concorso, è possibile scaricare gratuitamente l’app #Guerrieri negli store Apple e Android per leggere tutte le storie dei partecipanti e realizzare l’obiettivo che Enel si è prefissata con il lancio dell’applicazione: essere più vicina ai propri clienti e fare in modo che i messaggi di speranza e di coraggio contenuti all’interno dei racconti siano fonte di speranza ed energia per chiunque possegga uno smartphone e in qualunque momento abbia bisogno di sentirsi confortato dall’energia altrui per continuare a combattere la sua battaglia quotidiana.