festival

Ogni anno con l’arrivo dei mesi estivi migliaia di appassionati si mettono in viaggio per tutta Europa alla volta dei più grandi festival musicali. Secondo i dati riportati dall’International Tourist Arrivals il mercato del turismo mondiale smuove quasi due miliardi di persone, e l’Europa non fa certo eccezione. Tra i più paesi più visitati c’è anche l’Italia, assieme alla Francia, alla Germania e all’Inghilterra. I festival estivi del resto sono occasioni spesso imperdibili per gli appassionati, grandi opportunità per vedere in un colpo solo decine e decine di artisti diversi, dai più amati alle nuove scoperte.

E’ pensando a questa massa di giovani in viaggio che Venere.com, sito web specializzato nelle prenotazioni alberghiere online, ha messo a disposizione la sua nuova Festival Summer Map una mappa interattiva in cui sono segnalati tutti i grandi concerti estivi previsti sul territorio europeo. La pagina è particolarmente utile perché non si limita ad individuare i vari eventi, ma mette a disposizione anche tutte le informazioni necessarie per valutare una partenza: date e location precise del festival, costo del biglietto, sito ufficiale e presenza o meno di area camping. Oltre a questo l’utente può vedere il costo medio stimato per una stanza d’albergo nella città più vicina al concerto.

Optare per una vacanza musicale non significa comunque rinunciare automaticamente ai piaceri turistici di un viaggio più canonico. Molti festival infatti sono organizzati in location estremamente allettanti, che da sole possono valere la spesa del biglietto. Pensiamo ad esempio al festival Route du Rock, organizzato dal 13 al 16 agosto su una delle coste più belle della Francia e di certo uno dei modi migliori di passare il proprio ferragosto. Il nome di punta della line-up di quest’anno sono i Portishead, mentre il costo del biglietto è di 183 euro. La stima per alloggiare una notte nelle vicinanze è di 71 euro. Altrettanto attraente il Reading Festival, nei pressi di Londra. Da 22 al 24 agosto l’evento ospiterà tra gli altri come i Queens of the Stone Age, gli Arctic Monkeys e i Blink 182, ad un costo complessivo di 262 euro (a cui se ne possono aggiungere 73 per l’accesso all’area campeggio).