coupon-scontoAl giorno d’oggi la tecnologia non è solo un vezzo per gli appassionati, ma una vera e propria necessità.
Restare al passo con le novità, avere a disposizione smartphone di ultima generazione, laptop e relativi accessori è sempre più spesso l’unico modo per poter accedere ad informazioni e servizi, oltre che molto utile per semplificare la vita di tutti i giorni.

Risparmiare

Questi prodotti sono però spesso molto costosi. Inoltre il progresso è talmente veloce che siamo costretti a rinnovare il parco strumenti tecnologici di casa sempre più di frequente.
Risparmiare sulla tecnologia è possibile, basta sapere come fare.
La soluzione più semplice è quella di utilizzare dei coupon di sconto reperibili online in diversi siti dedicati, come il conosciuto Advisato.it
Per usufruirne basta accedere al sito, scegliere il coupon di sconto che si vuole utilizzare o navigare tra le categorie per trovare quello più indicato, salvarlo o segnarlo e poi utilizzarlo nel negozio online di riferimento per l’acquisto.
Sarà possibile scegliere tra diverse categorie merceologiche: non solo tecnologia, ma anche prodotti di bellezza, vestiti o viaggi. Ogni categoria offre sconti utilizzabili sui vari siti di ecommerce, generalmente sotto forma di codice coupon che andrà inserito direttamente nella casella apposita del sito sul quale si effettua l’acquisto.
Nella maggior parte dei casi il codice viene richiesto al momento del pagamento in un apposito box.

 

Tempi di consegna

Il risparmio sui prodotti tecnologici può essere anche molto ingente se si utilizzano i coupon. È necessario però armarsi di un po’ di pazienza poiché per far sì che un prodotto di qualità possa essere venduto a prezzi più bassi, il percorso che dovrà percorrere dalla fabbrica a casa nostra sarà infatti diverso da quello della merce che popola gli scaffali della grande distribuzione.
Per poter proporre un risparmio tangibile, il venditore deve tagliare o ridurre costi come gli intermediari, le spese di trasporto, la giacenza in magazzino.
I prodotti che verranno scontati vengono spesso acquistati direttamente dal produttore che nella maggior parte dei casi si trova in Asia. Da lì le modalità di trasporto scelte potrebbero essere più lente di quelle tradizionali: i prodotti elettronici non sono deperibili ed è quindi possibile per il venditore investire qualche giorno o settimana in più nell’importazione.
Trattandosi di singoli stock, può capitare che ci siano dei controlli doganali approfonditi che bloccano la merce per alcuni giorni affinché si possano analizzare i documenti di trasporto, come di routine.
L’ordine potrebbe inoltre contenere degli errori come prodotti diversi da quelli attesi. Il venditore si troverebbe così a doverlo rimandare indietro e ricominciare il percorso da capo.
Niente che non si possa risolvere, ma è bene aspettarsi tempi di consegna potenzialmente lunghi e, se c’è la necessità di ricevere la merce entro una certa data, bisogna muoversi per tempo.

 

Rimborsi

Le leggi di tutela del consumatore sono naturalmente garantite anche per questo tipo di acquisti. La garanzia sul prodotto è un must, ma anche il diritto di recesso e i relativi rimborsi.
Inoltre ogni sito può avere policy particolari con regole da rispettare per annullare il proprio ordine o rimandare indietro un prodotto se qualcosa è andato storto.
Una regola sempre valida è quella di prendere eventuali decisioni il prima possibile. Non solo per evitare che scadano i termini entro i quali chiedere il rimborso, ma anche perché la procedura è decisamente più semplice se annulliamo l’ordine prima di ricevere la merce.
Una volta che il pacco è in nostro possesso, infatti, le spese di spedizione per restituirlo al mittente sono a carico dell’acquirente, a meno che il sito dal quale abbiamo comprato l’oggetto non offra il servizio gratuitamente.